Cattive abitudini che possono rivelarsi fatali


Nella pratica di cantiere accade spesso che le attività estemporanee o di breve durata siano proprio quelle maggiormente pericolose per gli operatori. Tra queste vi è sicuramente la modifica dei terminali in gomma delle betonpompe e delle pompe per calcestruzzo, ai quali per nessuna ragione vanno aggiunte prolunghe, boccole, giunti, colli di cigno, pezzi in uscita o altri dispositivi pericolosi o simili. In un'ottica di prevenzione degli infortuni in cantiere è bene ribadire che queste cattive abitudini espongono a maggiori rischi i lavoratori dell'impresa esecutrice nel caso di urto dovuto al colpo di frusta del terminale.