Impianti aperti se funzionali a opere pubbliche


Se gli impianti di produzione di calcestruzzo sono funzionali ad assicurare la continuità alla costruzione di opere di pubblica utilità (strade e ferrovie, opere di pubblica utilità, altre opere di ingegneria civile), allora è consentito che restino aperti previa comunicazione al Prefetto della provincia ove è ubicata l'attività produttiva. Ciò è quanto si desume dalla lettura della bozza del Dpcm 22 marzo 2020 inviata alle Regioni per l'intesa propedeutica alla sua emanazione. La bozza potrebbe subire ulteriori modifiche.