Stop al Sistri nel decreto Semplificazioni


Il Consiglio dei Ministri ha approvato oggi il decreto legge in materia di semplificazione e sostegno per cittadini, imprese e pubblica amministrazione. Tra i punti più importanti del provvedimento che entrerà in vigore dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, vi è la soppressione dal 1 gennaio 2019 del Sistri, il Sistema di tracciabilità dei rifiuti speciali istituito nel 2010 e mai entrato effettivamente in funzione che, dal punto di vista del settore calcestruzzo, riguardava le imprese che producono e gestiscono rifiuti speciali pericolosi con oltre dieci lavoratori. In attesa del nuovo sistema digitale che verrà gestito direttamente dal Ministero dell’Ambiente, rimangono validi i sistemi cartacei previsti dal Codice Ambiente.