La Cassazione si esprime sulla posa in opera


Una recente sentenza della Cassazione afferma che vi e' obbligo di redigere il POS (Piano Operativo di Sicurezza) qualora vi sia fornitura e posa in opera del calcestruzzo, intendendo per posa in opera pero' la semplice movimentazione del braccio della pompa mediante telecomando operata dal fornitore di calcestruzzo. La posizione dell’Atecap, allineata a quella espressa dal Ministero del Lavoro in diverse circolari esplicative fra cui quella del 10 febbraio 2011, e' che la manovra del braccio della pompa rientra nelle operazioni di fornitura del calcestruzzo, mentre la posa in opera si ha quando l’operatore tiene il terminale in gomma.